Sfondo testata

Italia, Marzo 2020

[ indietro ]

Serena Lombardo La scoperta del ragno il barrito dei  piccoli Magazine  copia

Ciao, io sono Lucia e ho dieci anni.

In questo periodo sembra che stia arrivando l’apocalisse perché le persone si comportano in un modo molto strano: c’è gente che cammina per strada con i guanti e la tanto rinomata mascherina, c’è chi, invece, dice che questo MALEDETTO “CORONA VIRUS” sta diventando pian piano sempre di più una “pandemia”. Io sinceramente non ci voglio credere e non ho neanche tutta questa paura e sono abbastanza stufa di questa situazione, forse l’unica cosa positiva di questo maledettissimo “CORONA VIRUS” è che per un po’ noi bambini non andremo a scuola e ci potremo riposare a casa, ovviamente le maestre ci hanno assegnato alcuni compiti e io sono convinta che se non ci avessero assegnato niente io e i miei compagni avremmo perso il ritmo dello studio.  

Mia mamma più che paura ha un po’ di ansia per questa situazione, credo stia pensando più che a noi (tanto non ci può succedere niente visto che siamo chiusi in casa) a mio nonno perché anche se può sembrare strano lui lavora ancora pur avendo ben 85 anni! Per fortuna mamma anche se è un po’ preoccupata e un po’ pensierosa continua a stare con me e a parlarmi normalmente.

In questi giorni per fortuna oltre a fare i compiti sto facendo anche tante altre cose che di solito non riesco a fare come per esempio scrivere, leggere e disegnare.

In questi giorni la cosa che mi manca di più sono i miei compagni di classe con cui rido e scherzo ogni giorno e che mi fanno passare le giornate in maniera gioiosa e leggera, speriamo di tornare a scuola al più presto.    

Spero che questo breve testo sia servito a far capire in modo chiaro cosa ne penso di questo super mega maledettissimo “CORONA VIRUS”.

Lucia, 10 anni e vive a Napoli

 

 

 

[ indietro ]

Sviluppo PanPot